Rassegna Teatralmonte 2017

Vi aspettiamo a teatro per la Rassegna Teatralmonte 2017!

La rassegna si apre sabato 28 ottobre con lo spettacolo comico “Cotole” della compagnia teatrale Le Scoasse Cabaret e prosegue, sabato 4 novembre, con il monologo di e con Davide Dolores, si conclude sabato 11 novembre con Gli Scavalcamontagne che presentano lo spettacolo dal titolo “Amarti M’affatica”, reading musicale dal variegato sapore di donna.

Gli spettacoli si terranno presso il teatro parrocchiale alle 20.30.

I biglietti saranno disponibili a teatro prima degli spettacoli.

Sabato 28 ottobre

Ore 20.30

Cotole

Le Scoasse Cabaret

Un cast 100% al femminile per parlare dell’irriverente, divertente e a volte catastrofico mondo delle donne! Chi meglio di una donna può raccontare se stessa? Donne di tutte le età e diverse realtà che con ironia e sagacia mettono in scena il lato comico e non solo dell’essere se stesse nel nuovo millennio. Bambine educate al loro futuro ruolo, donne sensibili alle “energie positive”, donne che devono fare di tutto per essere emancipate… ma anche belle e in forma. Un ventaglio di realtà femminili, tanti ruoli in un unico costume “LE COTOLE” … che a volte stanno lunghe, a volte troppo corte, ma restano sempre e comunque… portate con stile! Ritorna la tematica di genere molto cara al gruppo con questo nuovo spettacolo per raccontare le Donne attorno a noi.

Sabato 4 Novembre

Ore 20.30

Omu cani

Mongolo teatrale di e con Davide Dolores

All’inizio del 1940 compare a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, un misterioso clochard che nessuno conosce. Vive randagio per la città, ed è per questo motivo che gli abitanti prendono a chiamarlo “omucani”, uomo cane. Questo personaggio, tuttavia, non è un mendicante qualunque perché ha modi e atteggiamenti di una dignità che lo distingue dagli altri che come lui hanno deciso di allontanarsi dalla società. Inoltre, a quanto pare, parla un italiano perfetto ed è molto abile in matematica. Pochi anni prima, nel 1938, il grande fisico nucleare catanese Ettore Majorana era scomparso misteriosamente sul traghetto che da Palermo lo stava riportando a Napoli. A Mazara del Vallo iniziano così a circolare voci sempre più insistenti sulla vera identità dell’omucani. Il monologo fa conoscere la figura dell’omucani nella sua capacità di osservare il mondo da un punto di vista diverso, alternativo (esattamente come Ettore Majorana), vivendo da cane ma senza perdere mai la sua umanità.
Un monologo di narrazione che muovendo da una storia particolare, vissuta da una città, Mazara del Vallo, a confini dell’Europa ma al centro del Mediterraneo, cerca di invitare ad una riflessione di respiro universale.

Sabato 11 Novembre

Ore 20.30
Gli Scavalcamontagne presentano

AMARTI M’AFFATICA

Reading musicale dal variegato sapore di donna
Con Alessandra Niero, Simone Guerra, Sara Tamburello e Luca Nardon

Uno spettacolo variegato dai toni prevalentemente leggeri, un elogio appassionato e commovente della vita di coppia che, in tutta la sua imperfezione e fragilità, non smette di riproporsi, giorno dopo giorno, come la promessa di felicità nella quale almeno una volta nella vita possiamo credere tutti. La compagnia teatrale “Gli Scavalcamontagne” vuole restituire alla donna e alla sua immagine la ricchezza di significati che spesso le viene negata. Ci vuole una donna per raccontare una donna. In questo caso due giovani attrici, accompagnate dai suoni e dai ritmi di un eclettico musicista, daranno voce a più storie femminili per penetrare con un pizzico di ironia la fitta trama di pensieri ed emozioni comuni alle nipoti di Eva.  In rappresentanza e a difesa del genere maschile il vivace attore Simone Guerra.

 

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare.