20 anni di Film Festival della Lessinia al Buso della Rana

Posted 03 Luglio 2014   Buso della Rana, Eventi

Tre serate di proiezioni e spettacoli, in una nuovissima collaborazione: Biosphaera e il Film Festival della Lessinia.

La voglia di creare un legame tra i comuni della “Lessinia”. Quella “alta”, originale, fatta di pascoli, malghe, tradizioni. E quella orientale, che si affaccia sulla pianura vicentina e con essa si integra fino a perdersi.
Un’o stimolo a ripensare se stessi e il territorio, forse, ma anche 3 semplici serate estive, con il fresco respiro del Buso della Rana, dove gustarsi le opere che hanno reso grande il Film Festival della Lessinia.

Il programma:

24 LUGLIO: Proiezione “Vent’anni del film festival della Lessinia”

– È COSÌ di Urs Frey – 24′, Svizzera, Lessinia d’Oro al VI FFDL (2000)
– IL VITELLO NELLA MUCCA E IL GRANO NELLA CASSA di Josef Schwellensattl – 89′, Germania, Lessinia d’Argento al XIV FFDL (2007)
– URS di Moritz Mayerhofer – 10’, Germania, Premio della Giuria al XVI FFDL (2010)

1 AGOSTO: Teatro “Il prete dei castagnari” di e con Alessandro Anderloni

«Ribelle, matto, strano, scomodo, provocatore, solitario, anticonformista, disobbediente,
controcorrente, genio, barbone. Prete scienziato, prete eremita, prete operaio, prete anarchico, prete
salvègo, prete dinamite. Quello che aveva fatto esplodere la canonica. Quello che aveva risposto per
le rime al Vescovo. Quello che aveva sparato a Mussolini.»

8 AGOSTO: Proiezione “Il meglio del Film Festival Lessinia 2013”

– BENVENUTI IN BAVIERA di Matthias Koßmehl – 11’, Germania, 2012
– L’APICOLTORE di Manu Khalil – 107’, Svizzera, 2013

INGRESSO GRATUITO
Proiezioni presso l’anfiteatro della grotta.
In caso di maltempo, le proiezioni si terranno presso il teatro parrocchiale.